Il Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, fondato dal pioniere dell’aviazione trentino Gianni Caproni, espone la prima collezione aeronautica al mondo, costituita negli anni Venti del Novecento. Sin dai suoi primi anni di attività, Gianni Caproni decise di conservare all’interno delle sue officine alcuni fra i suoi aerei più importanti, anziché procedere alla loro dismissione e al riutilizzo dei materiali per altre costruzioni.

Questa scelta, nel 1927, maturò nella fondazione del Museo. Riaperto a Trento nel 1992 e successivamente inserito nella rete dei musei scientifici facenti capo al MUSE-Museo delle Scienze, il Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni opera per promuovere la diffusione della cultura storica e aeronautica presso tutte le fasce di pubblico, con esposizioni permanenti e temporanee, le attività educative per le scuole, le proposte di animazione culturale per il pubblico, l’editoria scientifica.

 

IN EVIDENZA

NEWS

Fondo pellicole cinematografiche

All’interno delle collezioni storiche del Museo è presente un fondo di pellicole cinematografiche riconducibili alla storia industriale del marchio Caproni. Grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, il Museo sta portando avanti un progetto di salvaguardia e valorizzazione di questi materiali.

Mostra "Gabriele d'Annunzio Aviatore"

Parte della mostra è ancora ospitata presso il Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni in forma permanente all'interno della sala espositiva.

Weekend e festivi ORARIO CONTINUATO 10.00-18.00

Il Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni vi aspetta con ORARIO CONTINUATO 10-18 ogni sabato, domenica e nei festivi. Dal martedì al venerdì, orario 10-13 e 14-18.

Servizio Navetta MuSe-Museo Caproni nei weekend

Nei giorni di SABATO e DOMENICA collegamento con navetta dal MuSe al Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, possibilità di visitare entrambi i Musei a prezzo ridotto per il secondo